[[ download books ]] La bomba Author Enrico Deaglio – Intimatenights.co.uk

La bomba E un libro molto importante perch indirizza il lettore verso una verit che a distanza di tanti anni fatica a diventare di dominio pubblico e cioe che con la bomba gli anarchici non centravano affatto, e che invece da seguire era la pista nera o fascista che aiutati da una parte di magistratura, forze di polizia e servizi volevano sovvertire l ordine pubblico per instaurare un regime autoritario, io in quel Dicembre ero giovane e sicuramente sapevo poco, e quindi quando in tv e sui giornali annunciarono che erano stati presi i colpevoli ero contento perch pensavo che lo stato era stato in gamba, che ingenuo solo dopo anni ho capito. Lascia senza fiato la lettura di questo libro D accordo, chi ha letto la storia di questo paese dal dopoguerra ad oggi e in parte questa storia l ha vissuta, dovrebbe essere preparato al clima sociale e politico che hanno chiuso la seconda parte del XX secolo Ciononostante leggendo vicende come Piazza Fontana o come il rapimento Di Aldo Moro o la strage di Brescia, talvolta si trattiene il respiro e si legge quasi in apnea Uno sdegno antico, un indignazione che pensavo oramai dimentica o attenuata si reimpossesano quasi fisicamente di chi legge di quei fatti Il dubbio che in quei fatti sia nascosta la spiegazione dell Italia di oggi forte e persistente Il ritorno di una certa ideologia, il rigurgito di istinti piuttosto primitivi, un insistente e montante razzismo, un diffuso analfabetismo funzionale, alla luce di come era l Italia dei fatti di Piazza Fontana, appaiono come eventi meno sorprendenti ed inaspettati. sono nato negli anni sessanta e quelle storie le ho vissute ma un p come se non mi appartenessero e mi fossero passate accanto senza sfiorarmi tanto,cadendo nel dimenticatoio dei miei pensieri Questo libro che accende un faro potente nella stanza buia dei segreti di pulcinella, mi permette di ricordare e mi f pensare a quanto facilmente siamo manipolabili Forse immaginavamo come fossero andate le cose in quegli anni, ma il trascorrere del tempo , i numerosi e interminabili processi e controprocessi, i depistaggi , le diverse interpretazioni politiche ci hanno convinti che in fondo le cose dovevano andare cos.Un grande Grazie a chi si prende la briga di tenere viva la nostra memoria Libro ben scritto Attraverso la storia dell anarchico Pinelli veniamo introdotti negli anni della strategia della tensione che per decenni ha insanguinato e condizionato politicamente l Italia.Deaglio ci fa capire quale fosse l atmosfera di quegli anni bui e ci fa Incontrare i personaggi pi importanti e pi dimenticati le vittime. Succede che alcuni libri si fatica per terminarli, per altri succede esattamente il contrario si fanno leggere troppo in fretta il caso di questo libro Un racconto scritto togliendosi le scarpe per fare meno ru, una storia intricatissima e spaventosa raccontata spolverando antichi faldoni e spalancando le finestre Per chi, come me, quegli anni li ha vissuti in diretta forse pi semplice capire per le nuove generazioni un esempio di scrittura da seguire Quindi il racconto, innanzitutto L altro aspetto che distingue questo libro, da altri usciti in questo periodo sullo stesso argomento, la visione pasoliniana Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe Io so i nomi dei responsabili della strage di Milano del 12 dicembre 1969 Io so perch sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ci che succede, di conoscere tutto ci che se ne scrive, di immaginare tutto ci che non si sa o che si tace che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica l dove sembrano regnare l arbitrariet , la follia e il mistero Deaglio fa anche questo mette insieme fatti anche lontani, che apparentemente, ma solo apparentemente non fanno parte della storia. Avevo letto i libri di deaglio precedenti sulla storia d italia dagli anni 60 al 2010 e mi era piaciuto lo stile al tempo stesso conciso e schematicom ma anche ogni tanto divagatorio Credo che in questo libro Deaglio si sia invece trovato a dover scrivere un libro su Piazza Fontana poiche si avvicina la data dei 50 anni e sfruttare un po quella ricorrenza Lo trovo confusionario, dispersivo e poco utile a chi non conosce la storia, difficile da seguire Apprezzo molto lo scrittore ma questa volta ha un po forzato e credo inutilmente Attendo il prossimo. Come sempre Deaglio chiaro, conciso, diretto si legge facilmente quasi come un giallo Ma non affatto un romanzo un ottimo contributo alla preservazione della memoria storica di quegli anni durissimi Chi c era l ricorda benissimo chi c era non dimentica e si augura che i giovani di oggi possano prendere coscienza della tragica storia di quegli anni e di come potrebbe continuare ancora oggi. La bomba deldicembreha cambiato l Italia o meglio l ha picchiata come un pezzo di ferro rovente su un incudine, umiliata Per cinquant anni, tutta la vasta cospirazione di potere che l ha prodotta ha lavorato per lei, perch restasse impunita e si moltiplicasse una storia talmente enorme che non si sa da che parte cominciare E la storia comincia dalle cicatrici, dalle premonizioni, dalle coincidenze, dai luoghi da cui la Storia passata E riemergono il tassista Rolandi, la fatale stanza della Questura da cui precipit Pinelli, il colpo di stato in Procura, il silenzio monumentale di Milano , l angosciante Veneto profondo in cui la bomba venne concepita, le manovre finanziarie intorno alla banca della strage, la sublime arte del depistaggio che da allora ci ha sempre accompagnato La ricerca diventa cos uno studio in rosso sulla struttura del potere in Italia e sulle nobili forme di resistenza che lo hanno contrastato, con le armi dell amicizia, della parola, della musica, del coraggio civile In mezzo campeggia, senza tempo, il grande quadro di Enrico Baj la nostra Guernica che venne bendato perch troppo vero Questo un viaggio nella memoria, che ha l andamento di un giallo e racconta l ultimo mezzo secolo di storia italiana, come non l abbiamo mai sentita Chi non c era potr respirare l aria pesante di quei giorni, quando sembrava che fosse buio a mezzogiorno Chi c era ritrover la ferocia della bomba che scoppia, e poi si ritira, e poi si riproduce, e continua a scoppiare per decenni, con il potere di assoggettare tutti tutti alla sua ferocia e al suo ricatto Con lo sguardo di chi ha vissuto questa storia dall inizio, Enrico Deaglio ricompone l intrigo mettendo insieme le scoperte alcune clamorose degli ultimi dieci anni e nuovi spunti di ricerca con la speranza che una verit si possa raggiungere e, soprattutto, rendere nota


About the Author: Enrico Deaglio

Is a well known author, some of his books are a fascination for readers like in the La bomba book, this is one of the most wanted Enrico Deaglio author readers around the world.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *