Download ePUB L'altro modo di redigere il business plan. Dall'approccio «revenues driven» a quello «cost driven» Author Michele Giorni – Intimatenights.co.uk

L'altro modo di redigere il business plan. Dall'approccio «revenues driven» a quello «cost driven» La pianificazione finanziaria ha assunto un ruolo sempre pi determinante nel recente passato e lo sar ancora di pi nel prossimo futuro Il mercato dei capitali, per esempio, ha finalmente capito che start up e nuove iniziative possono anche realizzare importanti perdite per i primi anni di vita per poi avviarsi a percorsi di importante crescita In tale contesto, tuttavia, diviene fondamentale saper comprendere i meccanismi delle previsioni economico patrimoniali e finanziarie per comunicare con investitori e stakeholder Il business plan divenuto un documento di grande rilievo, all interno del quale si fissano milestones e obiettivi centrali per attrarre capitali e verificare le capacit del management In tal senso il saldo presidio delle grandezze finanziarie e la consapevolezza degli effetti futuri del loro utilizzo una skill divenuta irrinunciabile per chi vuole guidare un impresa E voi, siete ancora convinti che per realizzare un business plan occorra muovere dalla previsione dei ricavi Allora questo libro fa decisamente per voi L altro modo di redigere il business plan un libro pensato per essere un vero e proprio strumento operativo, utile a chi vuole realizzare in maniera efficace previsioni economico finanziarie Gli aspetti qualitativi e quantitativi del processo sono affrontati in maniera originale e non conforme ai normali canoni per restituire al lettore una visione e un approccio nuovi al tema del planning L approccio pratico, il ricorso a esemplificazioni e tanti consigli tecnici accompagneranno il lettore, anche quello meno esperto, nella costruzione e comprensione di un modello di previsione immediatamente fruibile e adattabile a diverse imprese in diversi settori


About the Author: Michele Giorni

Is a well known author, some of his books are a fascination for readers like in the L'altro modo di redigere il business plan Dall'approccio «revenues driven» a quello «cost driven» book, this is one of the most wanted Michele Giorni author readers around the world.



8 thoughts on “L'altro modo di redigere il business plan. Dall'approccio «revenues driven» a quello «cost driven»

  1. Andrea P. Andrea P. says:

    Testo sintetico, pragmatico. Poche chiacchiere e tanti fatti Si illustra, molto bene tra l altro, la redazione del piano finanziario, passando da un approccio top down ad un approccio guidato dai costi, sia fissi che variabili, introducendo come concetto primario il margine di contribuzione.Ci porta grandissima utilit per la redazione di piani p


  2. Adriano Furlato Adriano Furlato says:

    Ho preso questo libro solamente per toccare con mano le competenze di InFinance, devo dire di esserne pienamente soddisfatto Si percepisce chiaramente che hanno padronanza della materia Probabilmente seguir anche un loro corso, dove sicuramente saranno approfonditi gli argomenti spiegati nel libro


  3. Matteo Monti Matteo Monti says:

    Libro molto interessante Tecnico ma anche per principianti


  4. Jackson Jackson says:

    Libro molto ben scritto ed efficace nel dare strumenti operativi concreti.


  5. MonicaGozzi MonicaGozzi says:

    Sto trovando questo terzo libro della collana pratico e molto utile nei consigli anche per chi non prettamente del settore.Complimenti agli autori Michele Giorni e Ivan Fogliata


  6. Luca De Meo Luca De Meo says:

    ben fatto, chiaro ed esaustivo Spero che escano altre pubblicazioni di In Finance Molto interessante la pubblicazione sui flussi finanziari Consigliatissimi.


  7. Catia C. Catia C. says:

    privo di informazioni valide


  8. Damiano Damiano says:

    Ho divorato il libro di Ivan e Michele E un libro chiaro e concreto.Lo consiglio non solo ai consulenti aziendali, ma ad imprenditori, CFO, Export manager, laureandi, commercialisti, ecc. poich quando i libri sono fatti bene, fanno imparare tutti, a tutti i livelli.Bel lavoro


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *