Cipolle e libertà. Ricordi e pensieri di Gelmino Ottaviani operaio metalmeccanico Prime – Intimatenights.co.uk


Cipolle e libertà. Ricordi e pensieri di Gelmino Ottaviani operaio metalmeccanico Sono nato nelPer capire quanto le cose son cambiate nel corso della mia vita basta pensare che mi chiamo Gelmino perch , quando mi han battezzato, questo strano nome era di moda Cos inizia l autobiografia di Gelmino Ottaviani, operaio metalmeccanico veneto, che ripercorre in diciannove capitoli dall infanzia, vissuta in un ambiente rurale, al lavoro e all impegno sindacale in fabbrica, fino ad arrivare alla pensione la sua vita In un continuo alternarsi di episodi, riflessioni e ricordi, la vicenda personale e familiare s intreccia con gli eventi pi importanti della storia italiana del Novecento, dando vita a un piccolo grande affresco disincantato e, allo stesso tempo, poetico Come scrive Marco Bentivogli nella Prefazione Cipolle e libert un racconto intenso, che ha ispirato anche un bellissimo monologo del Teatro Civico di Marco Paolini Un libro che si legge tutto d un fiato e da cui emerge tanto, sia della storia da cui veniamo, ma anche e soprattutto del presente che stiamo vivendo



3 thoughts on “Cipolle e libertà. Ricordi e pensieri di Gelmino Ottaviani operaio metalmeccanico

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *